TERZIGNO: procedono i lavori di riqualificazione del sentiero 11

Proseguono spediti i lavori di riqualificazione del sentiero numero 11 “La Pineta di Terzigno”, nell’ambito del Masterplan “Grande Progetto Vesuvio”. Il percorso sarà lungo circa 2 chilometri, e si provvederà  anche alla rinaturalizzazione dell’area, con specie arboree locali. Il progetto fa parte del piano pluriennale di interventi lanciato dall’Ente Parco Nazionale del Vesuvio dopo gli incendi del 2017. Ecco cosa apprendiamo dal sito ufficiale del Parco Naziomale del Vesuvio:

La progettazione ha l’obiettivo di realizzare un sentiero che presenti una fruibilità idonea anche alle persone che presentano ridotte capacità motorie e visive. A tal fine, le soluzioni progettuali proposte sono conformi alle indicazioni dell’ANDI (Associazione Nazionale Disabili Italiani), della UICI (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti) e del FIABA (Fondo Italiano Abbattimento Barriere Architettoniche). A tal proposito, è stato previsto il ripristino dell’originario percorso attraverso il rifacimento di una pedana in legno, oltre alla riqualificazione ed integrazione di opere in ingegneria naturalistica finalizzate alla delimitazione del tracciato, alla stabilizzazione dei versanti e alla regimentazione delle acque meteoriche. Verrà inoltre posizionata una cartellonistica informativa, convertita anche in caratteri braille e mappe tattili, oltre ad un sistema di segnalazione elettronico di individuazione del tracciato, al fine di agevolare l’escursione dei soggetti ipovedenti. Al fine di rendere accessibile il sentiero, l’intervento in oggetto, ha individuato una zona a parcheggio lungo la strada S. Emblema, ex via Vecchia Campitelli, con dei posti auto in linea, dedicando quelli più prossimi all’ingresso, alla sosta esclusiva dei portatori di handicap.

Lascia il primo commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.