TERZIGNO: una notte al borgo

Le associazioni Arcadia e Spartacus, in collaborazione con Terzigno Verde e con la rete di associazioni verdi (Comitato Diaz, Nova, Congeav), venerdì 22 luglio 2022, con il patrocinio morale del Comune di Terzigno, hanno organizzato l’evento intitolato “Una notte al borgo” di Terzigno.
Si è trattato di un percorso alla scoperta delle case a cupola e dei cortili storici locali. Il 22 luglio, alle ore 21:00 i visitatori si sono ritrovati presso la piazzetta Padovano nei pressi di via Avini.
Ha partecipato anche il sindaco di Sassinoro, Luca Apollonio, per apprendere il modus operandi sul territorio e valorizzare al meglio le risorse. Ha dimostrato altrettanta disponibilità: l’assessore alla cultura, Genny Falciano.
Il percorso, articolato in diversi step, ha visto all’opera l’attore Felice Cesarano e l’artista Domenico Grasso.
Prima dell’assaggio dell’anguria e delle gelse e la degustazione di vino paesano è stato proiettato un filmato con immagini e video storici dell’eruzione del 1929, montato e realizzato da Francesco Servino con le poesie della maestra Anna Rachele Ranieri. Il parroco Don Antonio Fasulo ha messo a disposizione un proiettore per garantire la visione dei filmati e la conoscenza di importanti frammenti di storia locale. A rendere l’atmosfera ancora più magica sono state le fiaccole postate lungo il percorso e donate dal consigliere Salvatore Carillo.
Importantissimo è stato il supporto degli abitanti del luogo, tra cui la signora Enza che ha aperto le sue cantine per la visita ed Anna Maria Carillo sempre in prima linea nell’organizzazione di tali eventi dietro i quali vi è un duro lavoro. Le associazioni ad esempio hanno pulito autonomamente, con impegno e passione, vicoli e stradine per rendere la visita agevole e più sicura. Michele Sepe, presidente del comitato Armando Diaz e  Vice Commissario di Terzigno Verde, ha comunicato di aver ripulito, riqualificato con i soci, il borgo ed una cantina proprio per garantire l’accesso a coloro che hanno aderito alla manifestazione. Famiglie, coppie, tutti sotto le stelle hanno avuto modo di incontrarsi vivendo un momento tra la storia, la cultura e i prodotti tipici in particolare il buon vino di Terzigno. Bellissima la sinergia che si è creata tra le associazioni. Ringrazia la sua amata Terzigno nella sua interezza.
Francesco Servino, presidente dell’associazione Arcadia e commissario di Europa verde Terzigno (Terzigno verde) che ha reso palese la soddisfazione personale per il successo che ha riscosso questa manifestazione e tutte le iniziative finora promosse a e per Terzigno che sta riscoprendo il suo potenziale turistico oltre a promuovere le eccellenze locali. La finalità primaria è fare in modo che vengano inserite in un circuito turistico anche le Casine a cupola del borgo storico. A tal proposito Gennaro Barbato, presidente dell’associazione Spartacus di Ottaviano, ha dichiarato di essere vicino a tutte le associazioni e cittadini del territorio che si occupano di tutela e di valorizzazione. Immagina infatti Terzigno come Alberobello con un Turismo internazionale e di qualità.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.